Le capacità della nostra mente di trovare strade sempre nuove, di elaborare mezzi tecnici sempre più utili ed affidabili ci autorizzano ad essere prudentemente ottimisti.
Pubblichiamo l’articolo tratto dal quotidiano “La Verità” per gentile concessione.