COMUNICATO STAMPA Manifestazione per la Vita: grati a Papa Francesco per le sue parole a difesa della Vita come bene inviolabile

Il Papa ci ha ricordato che la vita è sacra e inviolabile e ci ha esortato ad ascoltare la voce della coscienza.

di Redazione

Il Family Day è nato dall’amore sincero per la famiglia e per la vita ed è sbocciato mostrando decine di migliaia di famiglie disposte a manifestare e a combattere per la loro dignità ed esistenza. Tutte le donne e tutti gli uomini hanno pari dignità, non ci sono sconti a questo fondamento della vita civile. La famiglia fondata sull’amore tra uomo e donna che si donano generando il frutto del loro amore che sono i figli, è il secondo fondamento che ha realizzato quella varietà, bellezza e ricchezza di popoli e nazioni che oggi popolano il nostro pianeta.

22 Maggio 2022

«Siamo grati a Papa Francesco per aver salutato la Manifestazione Nazionale “Scegliamo la Vita” durante il Regina Coeli di questa mattina. Una vicinanza che il Santo Padre ci aveva già dimostrato lo scorso febbraio, quando durante un’udienza privata ha saputo dell’evento e ne è rimasto favorevolmente colpito, soprattutto quando, ascoltando le intenzioni della Manifestazione di difendere i fragili, i deboli e soprattutto entrambe le vittime di ogni aborto: sia la mamma sia il nascituro», così Massimo Gandolfini, portavoce dell’iniziativa.

«La Manifestazione Nazionale per la Vita è un evento laico e non confessionale, – aggiunge Ruiu – partecipato da famiglie e cittadini di molte diverse religioni e confessioni, ma il saluto di Papa Francesco al Regina Coeli di questa mattina ci ha onorato. Il Santo Padre ha ribadito la sua preoccupazione per la limitazione del diritto all’obiezione di coscienza e per la manipolazione e l’uccisione di vite intese come bene a totale disposizione del singolo individuo. Il Papa ci ha quindi ricordato che la vita è sacra e inviolabile e ci ha esortato ad ascoltare la voce della coscienza. Queste parole rappresentano il motore della nostra azione e fanno da ulteriore pungolo al nostro impegno futuro, che oggi riceve un incoraggiamento dal Papa che tocca tutti i cuori degli attivisti delle nostre associazioni: non lasciamo indietro nessuno».

Ti potrebbe interessare..

Share This

Se ti piace questo articolo lo puoi condividere!

Altre persone potrebbero trovarlo utile.