Il Family Day domani a Roma per la manifestazione Scegliamo la vita

C’è un’Italia che cresce nelle relazioni e nei legami, fatta di mamme, papà, nonni e bambini che difendono e promuovono la vita dal concepimento alla morte naturale.

di Redazione

Il Family Day è nato dall’amore sincero per la famiglia e per la vita ed è sbocciato mostrando decine di migliaia di famiglie disposte a manifestare e a combattere per la loro dignità ed esistenza. Tutte le donne e tutti gli uomini hanno pari dignità, non ci sono sconti a questo fondamento della vita civile. La famiglia fondata sull’amore tra uomo e donna che si donano generando il frutto del loro amore che sono i figli, è il secondo fondamento che ha realizzato quella varietà, bellezza e ricchezza di popoli e nazioni che oggi popolano il nostro pianeta.

20 Maggio 2022

Alla vigilia della grande manifestazione nazionale Scegliamo la vita, che sabato 21 maggio sfilerà per le strade di Roma, lancia ancora un appello a partecipare all’iniziativa a tutte le persone di buona volontà impegnate nella custodia e nella promozione della vita umana, nel sostegno alle persone fragili e nella cura di anziani e bambini. Manifesteremo per tutte le vittime della cultura dello scarto: mamme con gravidanze difficili, bambini disabili, anziani e malati e rilanceremo la sfida della speranza che si concretizza nella natalità e nella lotta all’inverno demografico che rischia di minare la tenuta sociale della nostra Italia.

Riprendiamo le parole del presidente del Family Day e portavoce della manifestazione, Massimo Gandolfini: “C’è un’Italia che cresce nelle relazioni e nei legami, fatta di mamme, papà, nonni e bambini che difendono e promuovono la vita dal concepimento alla morte naturale. C’è un Paese che all’eutanasia delle persone fragili, all’inverno demografico e all’aborto – che ancora oggi elimina 100mila bambini ogni anno – risponde con la cura, il sostegno e l’apertura alla vita. Questi sono i sentimenti della maggioranza silenziosa degli italiani che auspichiamo di vedere numerosi in marcia al fianco delle oltre 100 associazioni che animeranno la manifestazione”. La manifestazione partirà domani, sabato 21, alle ore 14, da Piazza della Repubblica per poi concludersi, dopo un corteo, a Piazza San Giovanni in Laterano.

Ti potrebbe interessare..

Share This

Se ti piace questo articolo lo puoi condividere!

Altre persone potrebbero trovarlo utile.